QUANDO IL VECCHIO RIMANE NUOVO…

ELEZIONI DEL CD LOMBARDIA REINING

Nella giornata di Sabato 17 Novembre nella località di Grassobbio BG, si sono svolte le elezioni del CD Lombardia reining per il quadriennio 2019-2022. Il Consiglio uscente ha brevemente riassunto le tappe fondamentali dei suoi quattro anni di mandato, a partire dalla approvazione di un nuovo statuto conforme FISE, all’aggregazione al comitato lombardo FISE; si possono riassumere nei seguenti 5 punti il successo ottenuto per una buona gestione:

Partecipando ad un Bando della Regione Lombardia per le associazioni sportive, ha ottenuto un contributo di € 15.000,00.

Avendo regolarizzato l’affiliazione FISE, ha potuto incassare altri €15.000,00 come contributi.

Il numero dei soci hanno avuto un incremento del 20% arrivando alla ragguardevole cifra di ben 315, tutti residenti in Lombardia.

É aumentato anche il numero di cavalli con una media di 250 Box a tappa fino ad arrivare a 490 Box in occasione della Tappa del Futurity Lombardo e Maturity IRHA.

L’added distribuito è stato nel 2018 di € 126.000,00 con un numero di ingressi di 2757 e 1850 Box prenotati.

Il Presidente Alice Marinoni spiega le motivazioni di queste elezioni anticipate rispetto la scadenza naturale del mandato al 31/12/18 e riassunte nella possibilità di dare al nuovo consiglio tutto il tempo necessario per organizzare la stagione agonistica 2019 con tutte le problematiche di una regione dai numeri importanti come la Lombardia. Per agevolare la corretta procedura di votazione il consiglio si dichiara dimissionario. Nonostante tutto risulti conforme allo statuto secondo legalità, come confermato dall’Avvocato presente in sala, alcuni soci manifestano perplessità circa i tempi troppo brevi di convocazione e la scelta di anticipare la data di elezione; la discussione riguardo i diversi temi viene ampiamente trattata sviscerando svariate problematiche sollevate dai soci ai consiglieri. Di opinione comune è che il consiglio uscente ha dimostrato in questi 4 anni di aver svolto un ottimo lavoro soddisfacendo le aspettative dei soci e amministrando LR in modo scrupoloso e attento, infatti viene espressa la volontà di una ricandidatura, ma solo in caso che l’assemblea voti la modalità di elezione per lista in modo che tutto l’intero gruppo venga rieletto. Il presidente di assemblea richiama la necessità di passare alle votazioni e quindi invita i soci a proseguire con l’ordine del giorno. Un importante esito di 88 voti favorevoli, 26 contrari e 7 astenuti delinea la volontà dei soci di supportare nella gestione di Lombardia il vecchio consiglio così composto; Alice Marinoni, Alessandro Milani, Manuela Maiocchi, Maura Moraglione, Monica Basilico, Guido Gandelli, Paolo Ambrosini.

Non ci resta che complimentarci con questo gruppo, facendo i nostri migliori auguri